LA BELLEZZA DI INDOSSARE GLI ANELLI IN ARGENTO

Ogni occasione ha il suo anello: che si tratti di un fidanzamento, di un matrimonio, o del dovuto omaggio ad una neomamma, gli anelli scandiscono la vita di ogni donna, che amano riceverne ad ogni occasione.

Ma davvero bisogna aspettare un momento importante per ricevere in dono un anello?

Simbolo di promesse eterne, gli anelli rappresentano il gioiello perfetto già nella forma tonda: un cerchio è una linea che si rincorre per sempre, senza mai fermarsi, senza intoppi, senza tentennamenti né rallentamenti. Un circolo chiuso che vuol dire, appunto, eternità. Sarà per questo che è così bello indossarli: per quel senso di perfezione semplice, garantita, priva di dubbi. Quando si porta al dito un anello è quasi impossibile non giocarci, toccandolo spesso con le altre dita e, non è raro, che questo movimento involontario che entra a far parte di sé, doni un certo senso di calma avvolgente e tranquillità.

Ed allora perché limitarsi solo alle grandi occasioni?

Se si esula dalle fedine e dai solitari, in effetti, gli anelli hanno acquisito negli anni una valenza diversa da quella simbolica. Soprattutto se ci si orienta su anelli in argento, è possibile comprarne per sé o regalarli senza badare troppo a significati reconditi e senza paura di essere fraintesi. Facili da abbinare, dai volumi preziosi o minimali, semplici o arricchiti con pietre, gli anelli in argento sono gioielli da vivere ogni giorno, adatti a qualunque occasione: che si indossino come fossero promesse d’amore, o semplicemente per il piacere di portare al dito un oggetto che accompagni in ogni fase della quotidianità, gli anelli in argento sono sempre in grado di rispondere alle richieste più esigenti.

Monile femminile per eccellenza, sta diventando sempre più spesso l’ornamento preferito anche dagli uomini, ormai stufi di doversi accontentare solo degli orologi, come accessorio maschile per antonomasia.

L’offerta maschile è sempre più ampia e spesso contamina e si confonde con le proposte al femminile. Ormai gli uomini non rinunciano più al piacere di indossare un bell’anello che non sia la fede, ed anche per loro è possibile trovare modelli che siano facilmente in sintonia anche con outfit classici.

Indossare un anello in argento è un gesto irrinunciabile, un vezzo per non passare inosservati, che denota un certo amore per i dettagli. Che si tratti di modelli semplici, o arricchiti con pietre preziose o naturali, gli anelli argento sono i compagni ideali che accompagnano qualunque ora della giornata: classici o di tendenza, riescono sempre a svelare qualcosa di chi li indossa. Portati da soli o in inedite combinazioni, donano sempre stile, luce ed eleganza ad ogni gesto.

La particolare duttilità del materiale, e la sua capacità di interpretare le forme, rende l’argento perfetto per la creazione di piccoli capolavori di manifattura. Le finiture, l’attenzione ai particolari, la lavorazione squisitamente artigianale possono fare la differenza tra un anello ed un altro.

Al di là di quanto sia prezioso il materiale, infatti, a parità di metallo nobile, la ricchezza di un gioiello è determinata proprio dalla cura con cui è stato realizzato, a partire dal design, passando per tutte le fasi di lavorazione. Vere e proprie opere d’arte che non hanno nulla da invidiare ad accessori più vistosi, capaci di attirare gli sguardi e destare ammirazione.

TUAMX di TUUM è un anello in argento rodiato con tutte queste caratteristiche: una spirale di parole in argento che scorrono lungo la sua lunghezza. Un fiume di lettere che iniziano con Maria Gratia Plena. Al centro troneggia l’iconica M, l’omaggio di TUUM alle forze generatrici del mondo. L’abbraccio della M non è un caso ma rappresenta il sentimento che ogni gioiello TUUM evoca nelle persone. La M può essere anch’essa in argento rodiato, oppure in oro rosa. Un’armonia di linee morbide e sinuose che incontrano la solidità e la forza del capolettera creando un anello elegante, molto raffinato, in metalli nobili come l’argento e l’oro.

Lascia un commento